RIVESTIMENTO SUPERFICIALE POLISTIROLO

L’EPS, più comunemente chiamato polistirolo espanso, è un materiale che si adatta perfettamente a numerosi utilizzi sia in campo edilizio che decorativo. Questa sua versatilità è resa ancora più ampia grazie ad alcuni trattamenti di rivestimento superficiale che gli conferiscono maggiore durevolezza e resistenza.
Artigiana Polistirolo è in grado di proporre due diversi trattamenti superficiali per il rivestimento:

 

  • Resina Epossidica
  • Cementizio

La lavorazione a Resina Epossidica avviene con applicazione a rullo, a pennello oppure a spruzzo direttamente sulla materia prima precedentemente tagliata e rifinita. Il trattamento crea un guscio protettivo di circa 1 mm di spessore su cui può essere applicata una vernice colorata secondo le esigenze del committente. Al termine della ricopertura il polistirolo risulta più compatto e decisamente più resistente agli urti; se necessario si possono passare più strati di resina e rendere il prodotto finale ancora più robusto.

Anche nel caso del trattamento Cementizio superficiale lo scopo è quello rendere il materiale, il postirolo, più durevole e resistente e p erfettamente adattabile ad ogni esigenza decorativa di esterni ed interni.
Questo tipo di finitura superficiale evita che il polistirolo si deformi o crei delle crepe. Il connubio polistirolo-cemento rende il prodotto finale stabile alla luce e alle variazioni climatiche nonché resistente a funghi e muffe. La ricopertura cementizia è consigliata per la decorazione di nuove strutture o per ristrutturazioni edilizie di facciata sia per la facilità della posa in opera, che per il costo molto più contenuto rispetto agli interventi in muratura.

Share by: